Se lo spazio non ti basta mai, con la tecnologia del termoriflettente stratificato guadagni superficie!
Usare il termoriflettente stratificato significa valorizzare al massimo lo spazio di un immobile. Questo iperisolante edilizio, in uno spessore di 24 mm, garantisce l’isolamento termico equivalente a 244 mm di isolante tradizionale. Lo spessore dei muri può dunque essere sensibilmente ridotto, a tutto vantaggio delle superfici calpestabili. Lo studio purachitettura ormai da qualche anno utilizza questo materiale soprattutto nelle ristrutturazioni degli edifici nei centri storici e nell’isolamento delle coperture dove non è possibile realizzare un pacchetto isolante di elevate dimensioni, ma vi è la necessita di avere elevate prestazioni isolanti.
I termoriflettenti stratificati sono degli iperisolanti di derivazione aerospaziale dove si richiedono elevatissime prestazioni termiche in pochi millimetri di spessore.
Il loro funzionamento si basa sul principio dei doppi vetri delle finestre. Il termine termoriflettente indica la peculiarità degli strati di riflettere l’irraggiamento termico.
termoriflettenti stratificati rappresentano la soluzione ideale nei lavori di ristrutturazione (ma anche in edifici nuovi) per chi deve isolare termicamente la costruzione ma ha a disposizione poco spazio
I termoriflettenti stratificati sono particolarmente indicati per isolare: tetti, pareti verticali, pavimenti radianti.

[Best_Wordpress_Gallery id=”58″ gal_title=”Termoriflettenti”]