Agevolazioni IRPEF 2019

Ristrutturazioni
Sono agevolati gli interventi di manutenzione ordinaria solo su parti comuni e manutenzione straordinaria, ristrutturazioni, risanamento su singoli immobili. La detrazione IRPEF è pari al 50% e viene ripartita in dieci rate annuali. L’agevolazione si applica su una spesa massima di 96mila euro per ogni unità immobiliare, sostenuta entro la fine del 2019. I pagamenti devono essere eseguiti con bonifico bancario o postale. Per gli interventi che generano risparmio energetico entro 90 giorni dal termine lavori va inviata comunicazione all’ENEA

Riqualificazione energetica
Sono agevolati gli interventi di riqualificazione energetica totale, sulle coperture, sostituzione infissi, sostituzione impianti di riscaldamento, installazione solare termico o fotovoltaico. La detrazione IRPEF ripartita in 10 anni è pari al 65%. Se vengono sostituiti solo i serramenti o impianti di riscaldamento la detrazione scende al 50%. Le spese devono essere sostenute entro fine 2019 e fine 2021 per i condomini. Per quest’ultimi la detrazione può arrivare al 70% se la riqualificazione riguarda l’involucro edilizio. I pagamenti devono essere eseguiti con bonifico bancario o postale. Entro 90 giorni dal termine lavori va inviata comunicazione all’ENEA

Prevenzione sismica
Sono agevolati gli interventi di messa in sicurezza statica degli immobili nelle zone di pericolosità sismica 1-2-3. La detrazione IRPEF ripartita in 5 anni è pari dal 50% all’85% a seconda degli interventi realizzati. L’agevolazione si applica su una spesa massima di 96mila euro per ogni unità immobiliare, sostenuta entro la fine del 2019.

Sistemazione verde
Sono detraibili i lavori di sistemazione del verde, delle pertinenze, delle recinzioni, impianti di irrigazione, pozzi. La detrazione IRPEF è pari al 36% delle spese sostenute fino a 5mila euro per unità. I pagamenti devono essere eseguiti con bonifico bancario o postale, carta di credito, bancomat o assegno non trasferibile

Mobile ed elettrodomestici
Sono detraibili le spese per l’acquisto di grandi elettrodomestici almeno in classe energetica A+. La detrazione IRPEF è pari al 50% delle spese sostenute per l’acquisto fino a 10mila euro e viene ripartita in dieci rate annuali. I pagamenti devono essere eseguiti con bonifico bancario o postale, carta di credito o bancomat e l’acquisto deve essere collegato almeno ad un intervento di manutenzione straordinaria iniziato non prima del 2018.

About the author

bulding interior design technical services

Leave a Reply